Home Salute dentale Dentista quanto mi costi? Per fortuna c’è l’assicurazione

Dentista quanto mi costi? Per fortuna c’è l’assicurazione

197
0
assicurazione dentistica

assicurazione dentistica prezzi

Gli italiani spendono 8 miliardi di euro all’anno in cure odontoiatriche e lo Stato solo 85 milioni, così sono sempre di più i cittadini non si curano. È in estrema sintesi quanto emerge dal documento “Revisione dell’accesso alle cure odontoiatriche nel SSN” del Consiglio Superiore di Sanità: in Italia i servizi odontoiatrici pubblici in teoria esistono, ma è quasi impossibile accedervi. In media la quota a carico del SSN è infatti di circa l’1% della spesa totale.

La spesa privata per le cure dentistiche è la voce della spesa sanitaria complessiva che più incide sulle tasche dei cittadini, in misura del 21%: spesso diventa difficile da sostenere, tanto che il 5,7% dei cittadini con più di 15 anni e il 5,7% di quelli con più di 65 anni non ha effettuato visite o trattamenti dentistici nell’anno precedente per motivi economici.

Altri dati confermano l’elevata percentuale di persone che rinunciano o rimandano le cure dentali per non affrontarne la spesa: il 23% degli italiani, circa 1 su 4 non può permettersi di andare dal dentista.
L’odontoiatria è uno dei settori nel quale si registra il maggior tasso di rinuncia alle cure per questa ragione, ma quando il trattamento è indispensabile e oneroso?
Si ricorre ai finanziamenti, secondo i numeri dell’Osservatorio Compass.
Dopo il rallentamento dovuto alla pandemia, i prestiti per la tutela della salute sono tornati a crescere, supportando la capacità di spesa delle famiglie per le cure più costose. In particolare, la spesa media per le cure odontoiatriche sarebbe di 600 euro.

Assicurazione dentistica: perché conviene?

Contrarre debiti per curarsi i denti è una scelta dolorosa, e incrociare le dita sperando che i nostri denti restino sempre sani non è certo una soluzione.
Le difficoltà si possono piuttosto evitare con un pizzico di lungimiranza, sotto forma di un’assicurazione dentistica.

Ma esiste un’assicurazione dentistica che paga direttamente il conto del dentista?
La risposta è positiva e ce la fornisce Yobi Dental: una delle polizze odontoiatriche più interessanti e vantaggiose del settore.
Si tratta di un prodotto nuovo, che funziona in modo molto semplice: con un costo di 2 euro al giorno, l’assicurato avrà diritto a un piano di prevenzione incluso e a un massimale annuo di 20.000 euro senza franchigia o scoperto, per effettuare interventi di cura presso i dentisti del network, che verranno pagati direttamente dall’assicurazione.

Assicurazione dentistica vs spese impreviste

In pratica, facendo un semplice calcolo, la minima differenza (solo 100 euro) tra la spesa media degli italiani per cure dentistiche e il costo annuale di Yobi Dental, rende l’acquisto della polizza un ottimo investimento per la salute dei nostri denti.
A fronte della non augurabile possibilità di incorrere in problemi dentali più seri (e costosi) che farebbero lievitare le spese, un costo assicurativo certo ma sostenibile, che elimina la preoccupazione del conto del dentista fino all’importo di 20.000 euro, diventa un’opzione di gran lunga preferibile e più vantaggiosa.
Rispetto all’incertezza di eventuali extra-budget imprevisti per interventi straordinari, a cui potrebbero andare incontro i non assicurati, l’acquisto dell’assicurazione dentistica copre visite, cure e interventi odontoiatrici presso i dentisti del network, con pagamento diretto e senza nessun anticipo da parte del cliente.

In definitiva, il costo di Yobi Dental si ripaga da solo, grazie anche alle visite di prevenzione odontoiatrica incluse nel premio e alle coperture tra le più ampie del mercato.
Spendendo poco più del costo di un caffè al giorno, e potendo contare su 20.000 euro all’anno di cure, la convenienza di Yobi Dental è piuttosto evidente, senza contare che può essere sottoscritta direttamente online fino al compimento del 65° anno, ma chi ha già una polizza Yobi Dental attiva, la potrà rinnovare fino a 85 anni.

Contenuto sponsorizzato da Yobi